Antonio Conte: un leccese alla conquista del calcio globale

antonio conte

Lui è uno degli allenatori più apprezzati al mondo. Soprattutto per il suo carisma, per come prepara le partite e per quanta grinta ci mette. Stiamo parlando di Antonio Conte, il mister del Chelsea alla conquista del calcio globale.

La sua carriera calcistica cominciò al Lecce, la squadra della sua città, nel 1985. Con la maglia giallorossa fa il suo debutto in Serie A il 6 aprile del 1986, nel match contro il Pisa finito poi 1-1. L’arrivo di mister Carlo Mazzone sulla panchina del Lecce è decisivo per la maturazione mentale e fisica di Conte che, in breve tempo, diventa un perno importante della squadra. Pur non essendo in possesso di eccellenti doti tecniche, Conte si fa valere in campo per la sua combattività e per la forza fisica. Antonio Conte era abile nell’inserirsi a sorpresa in area di rigore per concludere a rete, soprattutto di testa, nonostante la statura non di certo da centravanti.

La sua carriera al Lecce termina nel 1991 quando passa alla Juventus di Boniperti per 7 miliardi di lire. Il 7 novembre debutta con la maglia bianconera nel derby col Torino, vinto poi 1 – 0. Con Marcello Lippi sulla panchina della Juve Conte si trova a essere impiegato in più ruoli a centrocampo, molti di questi non sempre graditi dal giocatore. Gioca ottime partite e risulta decisivo in molte gare di Coppa Uefa. Nel 1996 diventa capitano della Juve, mentre continua a racimolare successi con la squadra bianconera. Con la maglia della nazionale maggiore fa il suo esordio a 25 anni, il 27 maggio 1994, con Arrigo Sacchi in panchina nella sfida contro la Finlandia.

La sua carriera da allenatore inizia nel 2005 quando viene scelto da Gigi De Canio a Siena per il ruolo di vice. A fine stagione il Siena si piazza 17º, ultimo posto valido per la salvezza, ma scala al 15º, dopo le penalizzazioni di Juventus e Lazio per via dello scandalo calciopoli. Poi passa all’Arezzo e al Bari, prima di approdare all’Atalanta e fare il definitivo salto di qualità il 31 maggio 2011 quando passa alla Juventus. Dopo diverse stagioni di successi, il 31 luglio 2016 passa sulla panchina della nazionale di calcio italiana. Il 14 luglio 2016 viene presentato in conferenza stampa come nuovo tecnico del Chelsea. Nella scorsa stagione il tecnico leccese ha trascinato i blues verso la conquista della Premier League. Dopo un campionato entusiasmante, il 12 maggio 2017 vince con la sua squadra per 1 – 0 sul campo del West Bromwich e si laurea campione d’Inghilterra alla stagione d’esordio con due turni di anticipo. Con questo successo Conte è il quarto italiano a conquistare il campionato inglese dopo le affermazioni di Carlo Ancelotti, Roberto Mancini e Claudio Ranieri.

Quest’anno in campionato, purtroppo per il Chelsea, sembra essere il turno del Manchester City di Pep Guardiola. A dirlo sono i numeri messi in fila sino a questo momento dai citizens e soprattutto il palinsesto Snai che settimanalmente li vede favoriti in ogni match in cui sono impegnati. I Blues per ora sono distanziati di oltre 10 punti dalla vetta della classifica, ma il campionato è ancora lungo, per cui meglio non dare nulla per scontato.

Diversa è la situazione in Champions Leaguedove il Chelsea si è qualificato per gli ottavi di finale ed ha l’obbiettivo di recitare un ruolo da protagonista in questa stagione europea. Il sorteggio della scorsa settimana ha accoppiato per il prossimo turno niente meno che il Barcellona. Una sfida che si annuncia più avvincente che mai, col tecnico italiano chiamato ad una vera e propria impresa contro la corazzata blaugrana trascinata dalle giocate di Iniesta, Suarez e Messi.

Conte, però, può contare su una rosa dall’assoluto valore, piena di calciatori di altissimo livello. Uno su tutti è il genietto belga Eden Hazard che dopo un inizio difficile sta tornando sugli standard dello scorso anno quando trascinò la squadra verso il successo in Premier League, laureandosi poi miglior calciatore della stagione in Inghilterra. Un riconoscimento molto importante che fanno del fuoriclasse del Chelsea uno dei calciatori di punta della squadra allenata da Antonio Conte.

Una carriera, quella di Conte, fatta di tanti successi che hanno reso l’ex tecnico della Nazionale tra i più richiesti al mondo.

Vuoi ottenere il vostro molto proprio Maglie Calcio Poco Prezzo? Oltre al capo ciaomagliecalcio.com ora!
Quindi, diamo uno sguardo ai dettagli.

This entry was posted in Maglie Calcio and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *