Lecce, con la Virtus Francavilla attento agli ex, Abruzzese su tutti

Nella prima giornata del girone di ritorno, in Serie C è derby salentino tra Lecce e Virtus. Alla prima di campionato fini 1-1, con la pari agguantato dai brindisini in pieno recupero.

virtus-francavilla

E’ ancora aperta la ferita inferta dall’ex di turno Giuseppe Abruzzese lo scorso campionato quando al 68° di testa trafigge Perucchini per il definitivo 2 a 1 per i brindisini condannando così la squadra salentina al calvario play-off. Fu sempre Abruzzese nel girone di andata del torneo in corso, al 93° a beffare ancora una volta il Lecce, agguantando un insperato 1 a 1 in zona “Cesarini”.

Non solo l’ex Abruzzese spicca tra i biancoazzurri ma ritroviamo anche Monaco e il flop  Agostinone quest’ultimo fortemente voluto da Pasquale Padalino e poi scaricato dalla società giallorossa alla prima favorevole occasione. La squadra di mister Liverani, battendo con un secco 2 a 0 i cugini baresi del Monopoli si laurea campione d’inverno a tre lunghezza dal Catania e addirittura a cinque dal Trapani. Per mantenere inalterato l’esiguo vantaggio sugli etnei, il Lecce non deve più compiere mezzi passi falsi incominciando dalla prossima sfida contro la Virtus Francavilla di mister Gaetano D’Agostino che andremo a conoscere nei dettagli. In porta, a posizionarsi tra i 7,32 metri, troviamo Mirko Albertazzi. Il calciatore emiliano, che si lega ai colori biancazzurri per il terzo anno consecutivo, nella stagione appena conclusa ha collezionato 30 presenze, risultando uno dei migliori portieri della Lega Pro con prestazioni decisive ed autorevoli.

Difesa

Il terzino destro, classe ’96 è Stefano Pino  le sue maggiori esperienze calcistiche sono da configurarsi tra le maglie della Sambenedettese e del Melfi. Il difensore centrale è Giuseppe Prestia, proveniente dall’Us Catanzaro 1929. Il difensore classe ’93, che si lega alla società biancazzurra con un contratto biennale, è cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Palermo. Ha collezionato notevoli presenze tra i professionisti con le maglie di Ascoli e Crotone in B, Parma in serie A ed esperienze nella massima serie rumena rispettivamente con Otelul Galati e Petrolul Ploiesti. Lo scorso anno ha militato tra le fila del Catanzaro in Lega Pro con oltre 35 presenze.  Altro difensore centrale, che il Lecce conosce benissimo soprattutto per i dispiaceri che ha inflitto ai giallorossi che per le gioie, è Giuseppe Abruzzese.

I suoi trascorsi parlano Lecce che nle 2014 passa a titolo definitivo sottoscrivendo un contratto di due anni e mezzo, valido fino al 2016. Per lui si tratta di un ritorno nel Salento. Con l’arrivo di Antonino Asta sulla panchina dei salentini viene messo ai margini della rosa. Viene reintegrato in rosa dal nuovo allenatore Piero Braglia subentrato in stagione ad Asta. Il 15 luglio 2016 passa a parametro zero alla Virtus Francavilla. Il terzino destro è  Alessandro Albertini mentre quello sinistro è l’ex Giuseppe Agostinone. L’esterno ex foggiano, nato il 06/04/1988, possiede un notevole palmarès, avendo disputato in carriera molti campionati tra i professionisti con le maglie di Foggia, Martina Franca, Pro Vercelli, Montichiari e Piacenza.

La mediana

Il centrale è Michael Ijemuan Folorunsho, calciatore italiano d’origini nigeriane, classe 1998. Cresciuto nel settore giovanile della A.S. Lazio, l’atleta l’anno scorso ha disputato il campionati degli Allievi nazionali e il campionato Primavera, stabilmente titolare e con la fascia di capitano al braccio. E’ stato convocato anche in prima squadra in occasione dei quarti di finale di Coppa Italia tra Lazio e Inter allo stadio “Meazza” di Milano. L’altro centrale risponde al nome di Gianmarco Monaco, proveniente dall’U.S. Lecce. Il centrocampista leccese classe ’96, è cresciuto nel settore giovanile della società giallorossa. Nel corso della sua carriera ha militato nel Foligno Calcio in D, ritornando nella scorsa stagione nuovamente in Salento. Sempre a centrocampo troviamo Giuseppe Sicurella. Il centrocampista siciliano classe 1994 ha salutato il Foggia dopo 4 stagioni e 13 presenze, con 3 gol, nell’ultimo campionato di Lega Pro vinto dai rossoneri di Stroppa. Si trasferisce alla corte di Gaetano D’Agostino in prestito secco per una stagione:

Il pacchetto offensivo

In avanti troviamo Giuseppe Madonia, proveniente dall’A.C.R. Messina Calcio. L’attaccante siciliano, nato il 14/03/1983, possiede un curriculum di tutto rispetto, avendo disputato svariati campionati tra i professionisti con le maglie di Pistoiese, Vibonese, Trapani, Catanzaro, Matera, Akragas e Messina in C ed un campionato sempre con la maglia del Trapani in serie B. Vanta oltre 360 presenze e più di 153 gol in carriera. Lo scorso anno ha militato tra le fila del Messina Calcio con cui ha collezionato 30 presenze, 5 reti in campionato, una di queste siglata al 90′ di Messina-Virtus Francavilla Calcio nella gara d’andata, e 3 in Coppa Italia. A coadiuvare Madonia c’è anche Andrea Saraniti. L’attaccante siciliano vanta numerose esperienze tra i professionisti in serie C con le maglie di Sorrento, Sangiustese e Vibonese. Lo scorso anno, con la società calabrese, ha realizzato 7 gol in campionato, siglando la rete del momentaneo pareggio nella gara d’andata proprio contro la Virtus Francavilla. Attenzione anche all’attaccante Simone Rossetti, emiliano classe ’97, che ha firmato con i felsinei un contratto triennale, nella stagione appena conclusa ha vestito la maglia del Mezzolara in serie D, collezionando 32 presenze e realizzando 12 gol.

Da tenere sott’occhio  Alessio Pasquale Viola, proveniente dal Taranto F.C. L’attaccante classe ’90, vanta numerose esperienze tra i professionisti con le casacche di Reggina in serie B, Foggia, Frosinone, Albinoleffe e Carpi in Lega Pro. Nella scorsa stagione ha militato nel Taranto, con cui ha collezionato oltre 31 presenze, 8 gol in campionato e 2 in Coppa Italia.

Vuoi ottenere il vostro molto proprio Maglie Calcio Poco Prezzo? Oltre al capo ciaomagliecalcio.com ora!
Quindi, diamo uno sguardo ai dettagli.

 

This entry was posted in Maglie Calcio Poco Prezzo and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *