Mondiali 2018, Egitto-Uruguay: data e orario

Egitto-Uruguay è la seconda partita dei Mondiali 2018 e si gioca venerdì 15 giugno 2018 alle 14 italiane. Questi dunque data e orario di un match molto importante per il cammino di queste due squadre nel girone A, quello che annovera anche i padroni di casa della Russia e l’Arabia Saudita. Si scende in campo allo Stadio Centrale di Ekaterinburg,unica città tra le sedi a non trovarsi nella Russia europea. L’incontro è in programma dunque nella location più a oriente del paese, ed è da qui che passano le speranze e le ambizioni di Egitto e Uruguay, alla caccia dei primi tre punti per vedere più da vicino gli ottavi di finale.

IL RITORNO DEI FARAONI – L’Egitto è alla sua terza partecipazione a un Mondiale, la prima dai tempi di Italia 1990 per i Faraoni. La selezione è allenata da una vecchia conoscenza della Serie A come Hector Cuper, che ha guidato Salah e compagni verso il primo posto nel proprio girone eliminatorio della CAF. Dopo il secondo posto nella Coppa d’Africa 2017, per gli africani è tempo di alzare l’asticella: in Russia scende in campo una generazione di buoni giocatori, come il già citato esterno del Liverpool, leader tecnico di questa squadra, ma anche Elneny dell’Arsenal e Hassan, centrocampista di qualità del Kasımpaşa con la particolarità di essere meglio noto come Trezeguet.

URUGUAY FAVORITO – Avere la meglio dell’Uruguay, però, non sarà facile per loro. La Celeste, guidata per il dodicesimo anno consecutivo da Oscar Tabarez, è la favorita per quanto riguarda questo girone. I sudamericani si sono qualificati per il Mondiale all’ultimo respiro, ma come sempre cercheranno di arrivare fino in fondo. Tredicesima partecipazione complessiva per questa Nazionale, che nel 1930 e nel 1950 ha alzato al cielo la coppa del mondo. A un attacco devastante, con gli scatenati Edinson Cavani e Luis Suarez, fa da contraltare un centrocampo davvero povero di talenti: gli unici due a giocare in Europa sono Vecino e Laxalt, entrambi in Serie A con le maglie di Inter e Genoa. Ben fornito e affidabile, invece, il reparto difensivo, con giocatori del calibro di Godin, Maxi Pereira e Gimenez.

I PRECEDENTI – Un solo precedente tra Egitto e Uruguay, un’amichevole disputata nel 2006 ad Alessandria d’Egitto che si è conclusa con una vittoria per 0-2 degli ospiti: a segno un all’epoca giovane Godìn, raddoppio frutto di un autogol sfortunato di El Saka. Quello che va in scena allo Stadio Centrale di Ekaterinburg venerdì 15 giugno 2017 alle ore 14 (fuso orario italiano) è dunque il secondo incrocio tra queste due squadre, ma stavolta in palio ci sarà una bella fetta di qualificazione agli ottavi dei Mondiali 2018 in Russia.

Vuoi ottenere il vostro molto proprio Maglie Calcio Poco Prezzo? Oltre al capo ciaomagliecalcio.com ora!
Quindi, diamo uno sguardo ai dettagli.

This entry was posted in Maglie Calcio Poco Prezzo and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *